Partecipazioni di matrimonio: cosa scrivere

Avete deciso data, luogo della cerimonia e location del ricevimento?
Via, è ora di inviare le partecipazioni di matrimonio! Ma… cosa scrivere?

Partecipazioni di matrimonio: cosa scrivere per un matrimonio formale
Se avete in programma un matrimonio molto elegante e formale, le partecipazioni dovranno rispecchiare questo stile. Il galateo vuole che, in questo caso, siano i genitori degli sposi ad annunciare le nozze: quindi “il signor e la signora Rossi annunciano le nozze della figlia Giulia con Andrea Verdi”. Dall’altro lato, “il signor e la signora Verdi annunciano le nozze del figlio Andrea con Giulia Rossi”. Ne avete visto poche, così, vero?

Partecipazioni di matrimonio: cosa scrivere per un matrimonio moderno
Nella maggior parte delle partecipazioni di matrimonio, cosa scrivere è già deciso: sono gli stessi sposi ad annunciare le loro nozze. Vedremo allora che Andrea Verdi e Giulia Rossi annunciano il loro matrimonio!
Importante non dimenticare nessun dato: oltre alla data e all’ora, il paese e il luogo della cerimonia, con il nome della chiesa o della sala scelta per il sì.
Sembra scontato, ma gli errori sono sempre in agguato!
Potrebbe essere utile anche inserire l’indirizzo della chiesa o della sala: nell’era delle tecnologie, potrebbe essere un’idea inserire anche le coordinate GPS di luoghi altrimenti difficilmente raggiungibili.

Partecipazioni di matrimonio: cosa scrivere se ci sono bambini
E se la coppia ha già uno o più figli? In questo caso, un’idea carina potrebbe essere lasciare ai bimbi l’onore di annunciare le nozze di papà e mamma
Quindi… Mario annuncia con orgoglio le nozze di papà Andrea con mamma Giulia, oppure Andrea e Giulia, insieme a Mario, annunciano il loro matrimonio.

Partecipazioni di matrimonio: cosa scrivere sugli inviti
Non dimentichiamoci degli inviti!
Le partecipazioni di matrimonio, infatti, servono solo ad annunciare la cerimonia ed invitare ad essere presenti. L’invito, invece, in un cartoncino separato, svela il luogo del ricevimento solo a chi gli sposi vogliono avere vicino anche in quel momento.
La frase classica recita: “Giulia e Andrea, dopo la cerimonia, saranno lieti di intrattenere parenti e amici presso etc.”
A voi e alla vostra wedding planner il compito di trovare una formula più adatta e personale!

Partecipazioni di matrimonio: cosa scrivere… prima lui o prima lei?
Attenzione: per il galateo, nella partecipazione va prima il nome dello sposo (sulla sinistra) e poi il nome della sposa (sulla destra). Negli inviti, invece, visto che la coppia sarà già sposata, dev’essere messo prima il nome di lei e, poi, quello di lui.
Prima le signore, insomma!

I commenti sono chiusi

[:it]

Stai organizzando il vostro grande giorno?

Ricevi gratis il nostro ebook “Matrimonio: segreti e consigli”

Basta iscriversi alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter e riceverai subito in regalo il nostro ebook "Matrimonio: segreti e consigli". p.s. Anche noi odiamo lo spam, non preoccuparti.

Iscrivendoti alla newsletter, accetti le condizioni di utilizzo e dai il consenso al trattamento dei tuoi dati (leggi l’informativa)[:]