Proposta di matrimonio, 5 consigli per un SI!

L'state di solito viene scelta come il periodo perfetto per la proposta di matrimonio, complici il clima, le vacanze, le magiche serate estive.
Ok, signori uomini, dato per scontato che ci avete pensato bene, vi faremo riflettere su alcuni aspetti che riguardano il prima, durante e dopo la proposto di matrimonio.

1. Proposta di matrimonio: ci avete pensato bene?

Non è mica una domanda stupida! La proposta di matrimonio è la classica domanda retorica (nella maggior parte dei casi la controparte risponde ) da cui non si può tornare indietro. Una volta fatta, inizia il percorso che porta al matrimonio. Bene. Siete pronti ad un periodo di preparativi, week end passati a visitare location, fiere di settore, fioristi etc etc? Se non convivete già, siete pronti anche a cercare seriamente casa, arredarla etc ect? Se siete pronti a questo, che è solo una picccolissima parte del percorso a due, siete anche pronti per la proposta di matrimonio.

2. Proposta di matrimonio: Lei vi risponderà di Sì?

Prima di fare la proposta di matrimonio di solito una coppia parla del proprio futuro, di quello che si vorrebbe fare e delle tempistiche (non datele per scontate!). Tra i due c’è sempre chi tira un po’ più indietro, chi vorrebbe buttarsi, chi ha più paura, chi teme il cambiamento della propria vita. Insomma, la parola d’ordine è confrontarsi, in modo che la proposta di matrimonio sia un momento condiviso da entrambi e che entrambi vogliono, senza essere una forzatura.

3. Proposta di matrimonio: la scelta dell’anello

Signori uomini non fate di testa vostra, l’anello di fidanzamento con il vestito da sposa è una delle cose che le donne si sognano fin da piccole. Sbagliare l’anello non è ammesso. Quindi, prendetevi un po' per tempo, indagate i gusti della vostra compagna, fermatevi davanti alle gioiellerie e chiedetele quali modelli possono piacerle. Non azzardate, andate sul sicuro!

4 Proposta di matrimonio: come, dove, quando

Qui la cosa si fa molto personale. Se la vostra compagna, tra le righe, vi ha parlato di qualche suo particolare sogno riguardo alla proposta di matrimonio, sarebbe carino esaudirlo. Le location possono essere molteplici: dalla cena intima in un ristorante stellato o con vista mozzafiato alla spiaggia complici cielo stellato e luna piena, dalla fuga romantica fino alle più estreme tipo proposta in mongolfiera, elicottero…
Qualche volta, però, trarre spunto dalla vita quotidiana coglie più imprerati e crea maggiormente un effetto sorpresa. Cercate, inoltre, di scegliere un periodo abbastanza tranquillo della vostra vita che non sia particolamente stressante o appesantito da problemi di lavoro: questa data rimmarà nella vostra memoria

4. Proposta di matrimonio: come vestirsi

Ovviamente dipende dal luogo in cui avete deciso di fare la vostra proposta. L’unica cosa importante, importantissima, vitale: anche se è una sorpresa, trovate il modo di indirizzare anche la vostra compagna a vestirsi adeguatamente. Se la portate in un ristorante di lusso e per non farle immaginare nulla gliela vendete come la classica cena fuori, lei vi odierà non appena varcherete l’ingresso del ristorante e non si sentirà vestita adeguatamente!

5. Proposta di matrimonio: cosa dire

Un minimo di discorso potreste anche prepararvelo! Se siete in grado potete anche improvvisare, ma in certi situazioni… è abbastanza retorico dirvi di parlare con il cuore, ma credo che sia una delle poche situazioni in cui davvero è importante. Potete citare canzoni, poesie, riproporre la scena romantica del suo film preferito…oppure potete semplicemente dirle perché volete sposarla!

In bocca al lupo!

proposta_matrimonio_idee

I commenti sono chiusi

[:it]

Stai organizzando il vostro grande giorno?

Ricevi gratis il nostro ebook “Matrimonio: segreti e consigli”

Basta iscriversi alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter e riceverai subito in regalo il nostro ebook "Matrimonio: segreti e consigli". p.s. Anche noi odiamo lo spam, non preoccuparti.

Iscrivendoti alla newsletter, accetti le condizioni di utilizzo e dai il consenso al trattamento dei tuoi dati (leggi l’informativa)[:]