Rito civile o simbolico? Entrambi, ma è bene informarsi prima di tutto

Lo dice la parola stessa: simbolico, non intende la realtà ma ne rappresenta un aspetto.
Moltissime volte non c’è chiarezza riguardo a queste due tipologie del rito e questa mancanza, ahimè, è dovuta anche agli addetti ai lavori.

In più di qualche fiera ci è capitato di chiedere informazioni sulla struttura promossa: quante persone può ospitare, quante sale ci sono, fino a che ora è possibile festeggiare…etc. Alla domanda “si possono celebrare riti civili all’interno?” seguono spesso risposte fumose ed incerte del tipo “assolutamente si, quello simbolico ” oppure “no, ma ci stiamo lavorando e sicuramente a breve sarà possibile”.

Prima di tutto è bene ricordare che il rito civile e quello simbolico non sono la stessa cosa, perché quello simbolico non ha nessuna valenza legale.
Una struttura può ospitare riti civili se il comune di riferimento, tramite delibera, l’ha riconosciuta come sede comunale e come tale può ospitare la celebrazione del matrimonio.In poche parole un delegato del comune, quel giorno, esce con i registri ufficiali e viene a presenziare al vostro matrimonio, registra l'atto e le vostre firme.

Quando una struttura non ha questo permesso l’unica cosa che può fare è ospitare una cerimonia simbolica per amici e parenti. Gli sposi prima si sposeranno in comune e, in seguito, riproporranno la cerimonia nella location prescelta.
Non c’è un migliore o un peggiore, è una questione di opportunità Se sognate di sposarvi in un luogo dove però non è permesso farlo, potete ovviare con un rito simbolico e realizzare comunque il vostro sogno.

Attenzione però, è meglio sempre informarsi e con precisione. Diffidate da chi vi dice che otterranno in breve tempo la delibera comunale, perché il più delle volte sono tempistiche molto lunghe…è sempre meglio avere un piano B!

I commenti sono chiusi

[:it]

Stai organizzando il vostro grande giorno?

Ricevi gratis il nostro ebook “Matrimonio: segreti e consigli”

Basta iscriversi alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter e riceverai subito in regalo il nostro ebook "Matrimonio: segreti e consigli". p.s. Anche noi odiamo lo spam, non preoccuparti.

Iscrivendoti alla newsletter, accetti le condizioni di utilizzo e dai il consenso al trattamento dei tuoi dati (leggi l’informativa)[:]