Testimone di nozze, onere e onore

Essere scelto come testime di nozze è sicuramente un grande segno di fiducia che gli sposi ripongono in una persona. Saranno, infatti, testimoni di uno dei momenti più importanti della vita, saranno accanto agli sposi in tutte le varie fasi della giornata e, perché no, anche dei preparativi. La scelta del testimone di nozze avviene con criteri del tutto personali, il più delle volte sono fratelli o sorelle, amici di lunga data, persone che ricoprono o hanno ricoperto ruoli importanti.
Essere la testimone o il testimone di nozze è un onore e come tale è carico anche di oneri.
Andiamo a scoprire insieme che cosa deve fare un testimone di nozze

Testimone di nozze: preparativi prima del matrimonio

I testimoni non lo sono solo durante la giornata, ma anche nella fase lunga e stressante dei preparativi. Soprattutto la sposa ha bisogno di un supporto, di qualcuno che la aiuti e la ascolti. Quindi, nei limiti delle vostra capacità, care testimoni, dovete essere un po’ amiche, un po' psicologhe e cercate quindi di dare una mano. L’incarico comunqe più importante prima del matrimonio è quello di organizzare l’addio al nubilato/ celibato. Se avete bisogno di qualche consiglio potete leggere questo post dedicato.

Testimone di nozze: cosa fare durante la cerimonia

Di solito i testimoni si recano a casa degli sposi prima della cerimonia, soprattutto la sposa va un po’ tranquillizzata e di certo gradirà la visita di un’amica a cui affidare le sue ansie, le paure e quella sana agitazione che questo momento sa regalare. Qualche incarico il testimone di nozze  ce l’ha, tra tutti, il più importante è quello di conservare le fedi e darle agli sposi nel momento adatto. Se si tratta di cerimonia religiosa, di solito viene chiesto ai testimoni, posizionati al fianco o dietro gli sposi, di leggere le letture appositamente scelte per il rito religioso. Dovranno, poi, firmare il registro e saranno gli ultimi a lasciare la chiesa insieme agli sposi, perché secondo il Galateo spetterebbe proprio a loro lasciare l’offerta per il sacerdote.

Testimone di nozze: durante il ricevimento

Durante il ricevimento non ci sono dei veri e propri obblighi. Di solito il testimone di nozze è seduto  al tavolo degli sposi oppure in un altro tavolo. Spetta al testimone dello sposo il primo brindisi con discorso, anche se è bene sottolineare come sia più una tradizione anglosassone.

Testimone di nozze: cosa regalare agli sposi

Di solito il testimone di nozze, insieme agli altri testimoni, non partecipa alla lista nozze o alla tradizionale “busta”. Il ruolo che ricopre, infatti, gli impone di impegnarsi con un regalo più prezioso e personale. È oramai una tradizione che i testimoni di nozze regalino le fedi oppure,per esempio, il servizio fotografico.Dal canto loro, gli sposi, riserveranno ai testimoni una “bomboniera ” più preziosa rispetto a quella scelta per gli ospiti come ad esempio un gioiello, una penna importante..Ma si può anche scegliere qulacosa di personale per i testimoni, che essendo vostri amici conoscete bene! Un cofanetto week end, un biglietto per un’opera teatrale o un concerto, una partita di calcio…

I commenti sono chiusi

[:it]

Stai organizzando il vostro grande giorno?

Ricevi gratis il nostro ebook “Matrimonio: segreti e consigli”

Basta iscriversi alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter e riceverai subito in regalo il nostro ebook "Matrimonio: segreti e consigli". p.s. Anche noi odiamo lo spam, non preoccuparti.

Iscrivendoti alla newsletter, accetti le condizioni di utilizzo e dai il consenso al trattamento dei tuoi dati (leggi l’informativa)[:]